Chiavi dell’auto nel microonde, la pratica è virale: perché tutti lo fanno

Una nuova pratica si sta diffondendo sempre più, tutti stanno inserendo le chiavi della vettura nel forno a microonde.

Sembra qualcosa di veramente strano e particolare diventato virale proprio attraverso i social, sembra un comportamento del tutto fuori luogo eppure molti non sanno che quello che appare come banale in realtà è un trucco molto valido per proteggere la vettura.

Chiavi dell'auto nel microonde
Chiavi dell’auto nel forno a microonde, il trucco (Wommi.it)

I furti d’auto negli ultimi anni hanno subito un nuovo incremento, soprattutto in Italia. Chi vive nelle grandi città sa bene quanto questo sia un numero incidente in maniera veramente pesante sulla vita dei cittadini che devono fare attenzione a dove parcheggiano, ad avere tutti gli strumenti del caso per difendere la vettura e quindi evitare brutte sorprese.

Chiavi dell’auto nel microonde: il trucco che funziona

Avere sempre l’auto in garage non è qualcosa per tutti, molti non vogliono spendere soldi continuamente quando si trovano a sostare o comunque vivono in punti in cui il parcheggio privato è molto costoso e quindi diventa impossibile a lungo termine. Dalle ultime stime le metodologie dei furti sono cambiate e si sono fatte sempre più avanzate. Ci sono alcuni rimedi impensabili a cui nessuno farebbe caso che sono invece molto pericolosi.

chiavi auto microonde pratica virale
Chiavi dell’auto nel microonde perché la pratica è virale (Wommi.it)

Questa tecnica per molti è diventata un’abitudine consolidata e il motivo è molto semplice. Inserire delle chiavi di ultima generazione nel microonde permette di schermare i raggi e quindi di evitare che qualcuno possa duplicare, clonare accedere da remoto al sistema ed entrare in auto. Con le onde radio infatti oggi non è semplice gestire tutto ed evitare che malintenzionati possano rubare la vettura, ecco dunque che con questo rudimentale trucco si tengono al sicuro.

La soluzione è ideale perché non è pericolosa, non costa nulla e facile da applicare. Ovviamente è bene sempre inserirle in un contenitore e non direttamente sul piattino in cui si mette il cibo perché potrebbero diffondersi germi e batteri. Oltre questo sistema rudimentale oggi è possibile acquistare anche degli altri prodotti appositi che svolgono lo stesso compito direttamente in tasca e in borsa e rendono inaccessibile sempre e in qualunque momento le chiavi.

Anche la carta stagnola ha il medesimo effetto isolante quindi molti ne portano sempre un po’ in borsa per ricoprire le chiavi e in modo specifico la parte più esposta che è quella che contiene i circuiti e quindi può offrire accesso diretto ad eventuali ladri per potersi connettere direttamente e quindi entrare.

Impostazioni privacy