Mobile journalism : Dal microfono allo smartphone

Il giornalismo si trasforma. Tra lettori e notizie sempre più digitali nasce il Mojo, Mobile journalism.

Mobile journalism : L’evoluzione del giornalismo

I medium del passato, giornali e televisioni, sono in trend negativo. Le persone per fruire le notizie usano sempre più smartphone, computer e tablet.

Il progresso non si può fermare ed anche nel giornalismo, che pone le sue basi sulla carta stampata, la tecnologia prevale sulle altre forme.

Il mobile journalism fa la sua ascesa. Il Mojo, questo il neologismo inglese appena coniato diventa il mezzo tramite il quale creare e diffondere le notizie.

Una forma alternativa ?

No, non possiamo parlare di forma alternativa, non è corretto. Più che altro è un’evoluzione del giornalismo tradizionale ai tempi del digitale.

Una trasformazione ovvia e necessaria per rimanere al passo con i tempi, dove il problema non è più solo la fruizione dei contenuti ma anche la loro stessa creazione.

Giornalismo che oltre che diffondere notizie diventa uno strumento di marketing. Il mondo si sta rivoluzionando.

Dal microfono allo smartphone

Lo smartphone diviene dunque il primo medium della comunicazione e delle informazimobile journalismoni. Il device è divenuto il nuovo microfono nell’immaginario collettivo del giornalista.

Ormai per fare giornalismo basta poco.

Un cellulare, connessione dati e app per confezionare le notizie al meglio.

Boom ! Il gioco è fatto. Via tutti gli studi di registrazione, via tutti i green screen. Praticità e semplicità.

Mobile journalism : Un’opportunità

La semplicità dell’utilizzo dello smartphone e la sua paradossale potenza crea opportunità incredibile per i giornalisti del ventunesimo secolo.

Immediatezza e presenza istantanea. Grazie allo smartphone tutto si può. Basta un secondo per caricare sui social un reportage, un video, un commento.

Così si fa notizia ai giorni d’oggi.

Le possibilità sono infinite, i mezzi e la tecnologia offrono il meglio che si possa chiedere, il tutto racchiuso nel palmo di una mano.

Un click può cambiare il mondo, una notizia aprire gli occhi delle persone.

Il dominerà il futuro delle informazioni, con pace per televisione e giornali.

 

 

Commenta Qui sotto

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi