Crisi Uber : Cambiamenti ai vertici dell’azienda

Si aggrava la crisi Uber. La nota App che ha tanto fatto parlare di se negli ultimi mesi deve risolvere alcuni problemi ai vertici.

Crisi Uber : Cosa sta accadendo

La situazione interna è tesa. Il cda di Uber si è riunito per valutare l’indagine condotta dall’ex ministro della giustizia Eric Holder.

Intanto nel fine settimana sono state approvate molte novità ed è stato anche valutato il caso dell’amministratore delegato Travis Kalanick.

La prima conseguenza è arrivata nella giornata di ieri : Il manager Emil Michael, uno dei più influenti membri del cda, ha lasciato la società.

Rafforzamento interno

Uber non perde tempo e si rafforza dopo la perdita.

Fresca di nomina Wang Ling Martello, ex vicedirettore generale dell’area Asia, Oceania e Africa subsahariana di Nestlé.

La crisi Uber sembra vedere un punto di svolta. Una nomina forte che guarda al futuro. La carriera della nuova consigliera è di spessore. Oltre che la già citata Nestlé, è stata anche direttore finanziario per la divisione internazionale Wal-Mar Stores.

Vertici rosa

Quella di Martello non è la prima nomina di una donna ai vertici di Uber.

In una sola settimana sono state nominato tre donna, compresa lei, in posizioni di rilievo all’interno della società. Un passo verso la parità anche negli uffici più alti.

Queste nomine arrivano tutte nella crisi Uber. L’azienda è in forte deficit di Leadership, sapranno rispettare le promesse e non far mancare l’ex ormai consigliere Emil Michael ?

I Problemi esterni

Non solo problemi interni ma anche esterni per Uber.crisi uber : causa intentata da Alphabet

La società dovrà fare i conti con una serie di grattacapi tra i quali : Indagine sulla cultura aziendale sul posto di lavoro; Cause intentata da Alphabet, holding a cui fa capo Google, sul possibile furto di segreti aziendali; Inchiesta federale sulle pratiche aziendali.

Di certo non un periodo di relax che per l’azienda che dovrà muoversi bene e saper districarsi da questo contorto puzzle.

 

Commenta Qui sotto

commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi